Roberto Freato

Freelance / Consulente - Trainer

Roberto Freato è, dal 2008, un consulente e trainer IT freelance di comprovata esperienza. Laureato in ingegneria informatica e particolarmente sensibile alle tematiche Cloud Computing e Mobile è attivo nel mondo community soprattutto con Windows Azure e Windows Phone. Scrive articoli, parla in numerosi convegni ed è stato premiato con l'MVP su Device Application Development nel 2010 e 2011 e su Windows Azure per il 2012 e per il 2013. Pluricertificato su diversi vendor (Microsoft, Sun, Apple, Cisco, IBM) con oltre 40 esami di certificazione.

Linkedin: http://it.linkedin.com/in/robertofreato/it

Sessioni

Cloud Platform - CP006 - High-performing, fully-managed and full-text searches with Azure Search

Da anni si insegue la ricerca nel relazionale quando probabilmente non è il posto giusto per farla (perlomeno in modo performante). Azure Search è lo strumento gestito che offre una potente ricerca full-text, con alcuni importanti punti di integrazione con il mondo relazionale. In questa sessione vedremo come fare replacement di interi blocchi di ricerca ""legacy"" sfruttando il servizio di Azure e, più in generale, adottando un paradigma di Search-as-a-Service.

  • Livello:
  • Giorno: Mercoledì 2 - Orario: 16:00 - 17:00 - Sala: Sala Nera
  • Track: Cloud Platform

Cloud Platform - CP005 - Azure Security

Questa è una sessione sulla sicurezza, dove per Azure Security si intende "come usare Azure in modo sicuro". Ricordiamoci che la sicurezza è processo, non tecnologia che, per quanto offra strumenti, può essere male utilizzata. Passeremo in rassegna i principali hot-spot di sicurezza dei servizi di Azure, introducendo anche la novità tecniche introdotte di recente da Microsoft.

  • Livello: 200
  • Giorno: Martedì 1 - Orario: 14:30 - 15:00 - Sala: Sala Verde
  • Track: Cloud Platform

Cloud Platform - CP007 - Azure AD B2C: complete out-of-the-box IAM for millions of users

Azure Active Directory è un servizio di Identity and Access Management sviluppato inizialmente per fornire ad applicazioni internet-based (web/mobile) gli strumenti necessari all’autenticazione degli utenti. Con ACS, Azure ha integrato anche gli IdP (Identity Provider) di terze parti. Oggi, con Azure AD B2C, arriva la soluzione definitiva per esternalizzare completamente la gestione di uno IAM. Vedremo come e quali sono i punti di integrazione.

  • Livello: 300
  • Giorno: Martedì 1 - Orario: 11:15 - 12:15 - Sala: Sala Blu
  • Track: Cloud Platform