Agenda

In allestimento

Perchè partecipare a WPC2015

Per un appassionato di tecnologia Microsoft, WPC è un appuntamento annuale importante. 
Chi capisce il valore di un evento di formazione come questo (e chi se lo può permettere economicamente) ha la fortuna di passare due giorni in una full immersion tecnologica. 
Per uno speaker è un momento celebrativo, oltre che di confronto con una selezione di figure rilevanti del contesto nazionale e con il pubblico che, veicolando i feedback, aiuta anno dopo anno a comprendere quali siano gli elementi di successo e quelli meno rilevanti o di qualità.
È così che quest’anno, raccogliendo i feedback dell’anno scorso, abbiamo fatto l’agenda a 10 mani, in un processo iniziato qualche mese fa e, a dire il vero, non ancora del tutto concluso.
Sono fiero di aver lavorato con altre 4 persone, ognuna esperta del suo ambito, perchè in un evento trasversale è fondamentale che l’agenda sia costruita da persone con expertise reali su tutte le aree tematiche presenti.
Abbiamo lavorato su una serie di track parallele che, viste nel loro insieme, fanno sembrare WPC di quest’anno come un insieme di varie conferenze verticali sui prodotti e servizi tipici del mondo Microsoft (Azure, Web, Visual Studio, Windows Server, Office, ...).
Abbiamo cercato di pensare ai professionisti e al fatto che rinunciare a due giorni di lavoro deve dare in cambio un valore reale, libero il più possibile da contenuti propagandistici e commerciali.
Abbiamo anche cercato di massimizzare gli speaker, evitando meccanismi autoreferenziali e inseguendo il contenuto e la qualità prima che il solo prestigio.
Noi abbiamo fatto del nostro meglio, ora aspettiamo il vostro giudizio: veniteci quindi a cercare durante la conferenza se volete dirci la vostra.

Roberto Freato

           

È un anno veramente importante per chi lavora con le tecnologie Microsoft, la quantità di lanci di nuove versioni di prodotti e piattaforme è davvero impressionante. Ho cercato di contribuire alla creazione dell'agenda WPC utilizzando tre criteri:

  • Combinare l'esperienza maturata in Microsoft con l'esperienza lato Partner, in modo da connettere contenuti innovativi a tematiche più legate alle necessità tipiche dei clienti
  • La forte apertura di Microsoft verso il mondo open e l'integrazione verso le terze parti. Ci saranno sessioni su Linux, sulla parte Open Source, e anche sessioni di comparazione architetturale con i competitor.
  • Ovviamente il cloud, non solo con tantissimi contenuti di elevata qualità tecnica, ma anche con una parte relativa ai percorsi di trasformazione che le aziende devono affrontare per andare sul cloud, con argomenti molto pratici e basati su progetti reali.

Francesco Diaz

 

 

 

 

 

 

     

Sessioni - Work in progress
 

Track

Target

Speaker

Titolo sessione

Cloud Platform Dev Freato Search-as-a-Service con Azure Search
Cloud Platform Dev Freato Azure Security
Cloud Platform Dev Carandini Tutti per uno e Swagger per tutti!
Cloud Platform Dev Lorusso Da componenti isolati ad applicazioni: Azure Resource Manager
Cloud Platform Dev Lorusso Gestire video live e on-demand su Azure
Cloud Platform Dev Melchiori Introduzione ad Azure Service Fabric
Cloud Platform Dev Melchiori DocumentDB
Cloud Platform Dev Servienti Azure ServiceBus e la strada verso una Service Oriented Architecture (SOA)
Cloud Platform Dev Crudele Extreme Cloud Integration with Azure and OpenSource
Cloud Platform Dev Tibaldi Tutto quello che c'è da sapere su Azure App Service
Cloud Platform Dev Patierno "IoT Hub" : la porta di accesso al Cloud per l'IoT
Cloud Platform Dev, ITPro Diaz Azure SQL Database - V12 updates and comparison with SQL Server
Cloud Platform Dev, ITPro Diaz Microsoft Azure & Amazon AWS: architectural comparison
Cloud Platform Dev, ITPro Lo Surdo La transizione al mondo cloud del licensing aziendale
Visual Studio Dev Ardelean Xamarin.Forms - Creare applicazioni mobile native Cross-Platform
Visual Studio Dev Cavalli Da Windows ad Android e iOS in 60 minuti con Xamarin
Visual Studio Dev DelSole Visual Studio 2015 – Le novità dell’IDE 
Visual Studio Dev DelSole .NET Compiler Platform – Analisi del codice in tempo reale per pattern e proprie API 
Visual Studio Dev Franzini Cordova vs. NativeScript
Visual Studio Dev Vecchiarelli .NET Core (il .NET Open Source)
Visual Studio Dev Ricci Build vNext, cosa cambia nella continuous integration di TFS/VSO
Visual Studio Dev Rialdi Performance al massimo grazie al codice dinamicamente tipizzato con C#
Web & ASP.NET Dev Gaggi Come AngularJS 2 e Typescript rivoluzioneranno il tuo modo di lavorare
Web & ASP.NET Dev Lattanzi NodeJs for .NET Web developers
Web & ASP.NET Dev Saltarello A gentleman’s introduction to ASP.NET 5 
Web & ASP.NET Dev Saltarello Gestire il versioning delle entità con CQRS ed Event Sourcing
Web & ASP.NET Dev Bertelli, Bigi .NET vNext e lo sviluppo web cross-platform
Web & ASP.NET Dev Aponte Front-end First: sopravvivere con il testing in JavaScript
Web & ASP.NET Dev Barone, Tibaldi Dal web al mobile: le Hosted Web App
SQL Server, Big Data & BI Dev, ITPro Diaz, De Rosa What's new in SQL Server 2016
SQL Server, Big Data & BI Dev, ITPro Ferrari, Uggetti BI on Azure Datawarehouse
SQL Server, Big Data & BI Dev, ITPro Perduca Real Power BI
SQL Server, Big Data & BI Dev, ITPro Rezzani Practical Data mining with Azure ML & R
SQL Server, Big Data & BI Dev, ITPro Zampatti SQL Server 2016: Evoluzione dei Columnstore Indexes e maturazione dell'In-Memory OLTP
SQL Server, Big Data & BI ITPro Lorenzini SQL Server 2016 Query Store: un nuovo modo di ottimizzare le query
SQL Server, Big Data & BI ITPro Sartori SQL Server 2016: new security solutions
SQL Server, Big Data & BI ITPro Pagliai SQL Server & Azure VM Deep Dive
Cloud Infrastructure ITPro Appiani, Mennuni Azure Site Recovery: Disaster Recovery for VMware e Hyper-V
Cloud Infrastructure ITPro Sensalari Active Directory integration with Cloud Identity: Scenarios & Tools
Cloud Infrastructure ITPro Appiani, Tansini Identity + Mobile Management + Security = Enterprise Mobility Suite
Cloud Infrastructure ITPro Cavaldesi Microsoft Azure, soluzioni e interoperabilità con l’Open Source
Office Dev Franzini Office 365 for developers
Office Dev Franzini Office UI Fabric
Office Dev Rizzi Office 365: Delve & Office Graph
Office ITPro Appiani Skype for Business 2015 Online/Hybrid/OnPrem: What's new
Office ITPro Appiani Skype for Business 2015 Telephony: your new PBX!
Office ITPro Ferazzi Exchange Server 2016 Online/Hybrid/OnPrem: What's new
Office ITPro Ferazzi, Mennuni Building a Hybrid Exchange Server 2013/2016 Environment
Office ITPro Salanitro Managing Office 365 Tenant: News & Role Based Administration
Office ITPro Sensalari SharePoint 2016: What's new and integration with SharePoint Online
Office ITPro Tansini Exchange Server 2016 Preferred Architecture
Office ITPro Volpe Skype for Business 2015 Architecture, Deployment, High Availability
Office ITPro Garcia Agreda CRM2016: Una nuova visione del CRM
Windows 10 & IoT Dev Pagani Dalla sospensione all’esecuzione in background: il ciclo di vita di una Universal Windows app
Windows 10 & IoT Dev Bonanni Microsoft Band e Cortana: un'accoppiata vincente per le nostre app
Windows 10 & IoT Dev Vanini Introduzione ad AllJoyn
Windows 10 & IoT ITPro Appiani Using & Managing OneDrive for Business in the Enterprise
Windows 10 & IoT Dev Barone, Tibaldi Dal sensore al cloud: IoT e Microsoft Azure
Windows Server Dev, ITPro Presutto Windows Server 2016 Nano Server & Containers
Windows Server ITPro Presutto Modern Datacenter: come configurare e gestire un datacenter esteso e eterogeneo. 
Windows Server ITPro Ferazzi Windows Server 2016 Storage Replica
Windows Server ITPro Ferazzi Windows Server 2016 Hyper-V
Windows Server ITPro Scaiola The Dark Side of Active Directory
Windows Server ITPro Sensalari Deploying and managing Windows 10 with System Center Configuration Manager 2016
Windows Server ITPro Verona Hybrid Cloud con Azure PowerShell